Si possono calcolare in denaro tutti i danni ambientali?

Secondo il viceministro cinese per la protezione ambientale, i danni ambientali in Cina ammontavano nel 2004 al 10-13 per cento del prodotto interno lordo, cioè a più del tasso di crescita annua del PIL nazionale. Visti questi dati, il governo ha bloccato la pubblicazione dei dati sul 2005 e ha congelato il programma per un cosiddetto PIL VERDE, in corso da tre anni in dieci province. Il direttore dell’ufficio statistico nazionale sostiene che è tecnicamente impossibile calcolare un PIL VERDE scientificamente fondato e che nessun paese lo ha ancora formulato. Il problema non è tecnico, ma filosofico e politico. La perdita di beni pubblici, tra cui quelli ambientali, riguarda il patrimonio che nella contabilità nazionale non ha valore monetario. Per questo, un eventuale PIL VERDE dovrebbe assegnare valori monetari fittizi e arbitrari ai beni ambientali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi