Il progetto in dettaglio

Dietro la lavagna 2016

L’ associazione Mangwana, da anni impegnata in progetti di educazione non formale nelle scuole

italiane e cooperazione internazionale in Madagascar, ha lanciato l’idea di un evento che parli di educazione non convenzionale. Sempre più soggetti (associazioni, educatori, cittadini, ) hanno aderito a questa iniziativa, ed è così nato un tavolo aperto che con impegno ha concretizzato il progetto.

Il Gruppo Dietro la Lavagna di Pisa (www.dietrolalavagna-pisa.it) vuole proseguire il percorso avviato ad ottobre 2014 con la prima edizione di “Dietro la Lavagna. Spunti e riflessioni per un’educazione non formale” riproponendo un evento rivolto specificatamente ai docenti della scuola di ogni ordine e grado. Per questo motivo abbiamo deciso di aderire al progetto “L’insegnamento come Relazione Educativa” con il finanziamento del Comune di Pisa il cui tema centrale è “la relazione tra benessere a scuola e creatività, intesa sia come creatività nei contenuti didattici e nel setting scolastico, sia come creatività nelle relazioni e capacità di cambiamento collettivo in una direzione originale e soddisfacente per gli attori sociali”.

All’interno dei moduli formativi previsti dal Progetto, “Dietro la Lavagna” si propone come momento di condivisione e riflessione; una due giorni (5 e 6 novembre 2016) di testimonianze di scuola come luogo di vita, crescita e sperimentazione di relazioni/saperi/convivenze. “Dietro la Lavagna” sarà un incontro aperto alla cittadinanza, ma dedicato in particolar modo agli insegnanti, un convegno che presenta testimonianze di modi “altri” e “possibili” di fare scuola, un punto di partenza e non di approdo per continuare a sperimentare.

Il programma, articolato su due giornate, prevede due distinti momenti: un convegno per approfondire concetti e condividere testimonianze (il sabato pomeriggio) ed una plenaria di condivisione e primo monitoraggio del percorso “L’insegnamento come relazione educativa” (la domenica mattina)

I temi di riflessione proposti da Dietro la Lavagna 2016 saranno:

La gestione dei conflitti a scuola
Lo spazio come terzo educatore
La scuola come sistema complesso
Siamo tutti BES! Programmi per gli studenti o studenti per i Programmi?

Patrocinio: Comune di Pisa

Enti finanziatori: Banca di Pisa e Fornacette, Fondazione Natalinozen

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

/* ]]> */