Agevolazioni fiscali

MANGWANA è una Associazione di Promozione Sociale costituita il 23 febbraio 2006 ai sensi della legge 7 febbraio 2000  (“Disciplina delle associazioni di promozione sociale”) senza fini di lucro e regolarmente riconosciuta dallo Stato Italiano (registrata nell’Albo Regionale delle APS con determina nr. 26 del 17 aprile 2007). Pertanto le donazioni fatte a nostro favore godono dei benefici fiscali previsti dalla legge italiana.
In occasione della dichiarazione dei redditi annuale, sia i privati che le aziende possono infatti dedurre le donazioni effettuate dal reddito fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro all’anno (art. 14, Legge 14/05/2005 n. 80).

In alternativa è ancora possibile rifarsi alla normativa precedente che prevedeva:
– per i privati: la possibilità di detrarre dall’Irpef il 19% dell’importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83 euro (art. 15-bis, D.P.R. 917/86)
– per le aziende: la possibilità di dedurre le donazioni per un importo non superiore al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art 100 comma 2, D.PR. 917/86).

In particolare nel caso dei dipendenti che effettuano donazioni in favore di una o più Associazioni di Promozione Sociale tramite il proprio datore di lavoro (tramite il meccanismo noto come “Pay Roll Giving“) si può optare, in alternativa alla detrazione del 19%, anche per la deduzione dell’intera somma (risoluzione n. 160/E del 15 giugno 2009). L’importante è che la scelta del dipendente, tra la detrazione o la deduzione, risulti da una espressa dichiarazione da lui sottoscritta, contenuta nel modulo di adesione all’iniziativa oppure in un apposito modulo ad hoc. Il datore di lavoro, dal canto suo, dovrà farsi carico di far attestare da ogni Associazione l’entità complessiva dell’erogazione ricevuta dal singolo dipendente.

Ricordati però che in tutti i casi, per poter usufruire delle agevolazioni, è importante conservare la ricevuta delle donazioni che hai effettuato a nostro favore. Ovvero: la ricevuta del versamento nel caso delle donazioni con bollettino postale e l’estratto conto emesso dalla banca o dalla propria società creditrice nel caso delle donazioni con bonifico, rid, assegno e carta di credito.

Per qualsiasi dubbio e/o informazioni a questo proposito, contattaci.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi